Chi Sono .. Raccolte pubbliche e private .. Dicono di me .. Presenze ..
Facebook twitter Google + mail

 

2020

Elisabetta Viarengo Miniotti nel suo eden


Elisabetta Viarengo Miniotti

«Elisabetta Viarengo Miniotti esige un’attenzione meticolosa, uno sguardo al diapason, una “religiosa” statura. Calandosi, compenetrandosi, come lei vuole, fortissimamente vuole, nel Creato, nel suo alfabeto simbolico, nella genealogia del senso, estraneo, beninteso, alle ovvie tessiture. C’è un respiro fantasmatico nell’atelier di Elisabetta Viarengo Miniotti». Mi è caro ricordarla nel giorno della sua scomparsa con queste parole di Bruno Quaranta, che come tanti era rimasto impressionato dal suo impegno: giorno dopo giorno, di olio in incisione, per conquistare uno spicchio di eden, di meraviglia, di bellezza. Per fissare, ricreandola, l’immagine di una bella estate, un treno che va, un cespo di rose, un nuotatore irriducibile. Per evitare, spostare di giorno in giorno, la morte del saper dipingere, così come il suo maestro prediletto, Giacomo Soffiantino, l’ultimo naturalista, il mentore nel vergiliato dei boschi, delle acque, dei giardini. Per tutta la vita ha avuto bisogno di pensare alla pittura, di fare della pittura per aiutarsi a vivere, per liberarsi da tutte le impressioni, tutte le sensazioni, tutte le inquietudini cui non avrebbe trovato mai altro scampo che non nella pittura. Sono ormai pochi quelli che dipingono perché sono pittori! C’è chi dipinge per vanità, chi per noia, chi per tirare la giornata, molti per vizio. Elisabetta ha dipinto la natura (“niuna cosa dà la natura, madre di tutte le cose e operatrice ..., che egli con lo stile e con la penna o col pennello non dipignesse” scriveva il Boccaccio di Giotto), un paesaggio fatto di rocce, di acqua, di fiori, di grano, di alberi, di figure. Ha dipinto i riflessi della luce, e spesso c’è un accenno di ebbrezza nel suo colore, una vibrazione esaltata che pare percorrerla, la natura, sotto la pelle. Che ne fa sentire l’odore. All’alba fresco di sensazioni che arrivano ora dalle valli ora dal mare; a mezzogiorno denso di note di resina e di rosmarino, di terra e di paglia; di sera caldo e acre, asciutto e castano; di notte terso nel blu profondo, del mare e dell’oltremare, gemmato di lumi. Delicato e violento, profondo e agitato, persino salmastro e fradicio, secco ed assetato. Ma soprattutto azzurro, colore, sapore, suono, mistero di cobalti e turchesi, celesti e turchini. E verde, acerbo e livido, verdume e verzura, erbe e fronde, freschezza, rigoglio, vigore. E talvolta il giallo, biondo rossiccio di grano, giallastro di polvere e gialliccio di fumo, e gialligno, intriso di afa e calura, come l’ittero. Ci (mi) mancherà, è stata un’amica.

Gianfranco Schialvino


2019

China Printmaking Museum

collezione permanente

 



twitter

SENTIERI DI LUCE

 


Opere esposte

Vite

"Vite - olio su tela - cm 50 x 50 - 2011 twitter


CONTINUITA'

BIENNALE DI GRAFICA CONTEMPORANEA

PREMIO DIEGO DONATI

 

Museo civico di Palazzo della Penna - Perugia

6 dicembre 2018 - 13 gennaio 2019

 

I MAESTRI

Ermes Bajoni

Sandro Bracchita

Ezio Briatore

Serena Cavallini

Antonio Cerra

Livio Ceschin

Cynthia Davis

Francisco Dominguez Penìs

Pilar Dominguez

Rolando Dominici

Vladimiro Elvieri

Paolo Graziani

Calisto Gritti

Andreas Kramer

Ivo Mosele

Manuel Ortega

Sergio Pedrocchi

Pere Pons Pons

Maurizio Sicchiero

Michele Stragliati

Togo

Elisabetta Viarengo Miniotti


Opere esposte

Giardino

"Giardino - acquaforteq cm 25 x 60- 2013 twitter


Erebo

"Ricordo marino - acquaforte cm 32 x 50- 1999" twitter


PRINTMAKING MUSEUM, GUANLAN - CINA

RESONANCE BETWEEN CIVILIZATION

cura dell’ Associazione Nazionale Incisori Contemporanei

 


Opere esposte

Giardino 3

Giardino III - acquaforte mm500 X 300 - 2018 twitter

 


EX LIBRIS CONTEMPORANEI

BIBBLIOTECA UNIVERSITARIA DI SASSARI

 


Opere esposte

Ex libris Ennio faiano

Omaggio a Ennio Flaiano - Ex Libris Floriana Renna - acquaforte e carborundum mm130 X 130 twitter

 


 

Ex libris 21th century

The 21° century - Ex Libris Viarengo Guido - Acquaforte e cera molle mm 130 X 130 twitter

 


TRAMANDA

 


Opere esposte

Libro d'artista

Libro d'artista 2018 - Composta da 13 stampe calcografiche su stoffa e altrettante scritte a mano di autori diversi twitter

 


 

Libro d'artista

Libro d'artista 2018 - Giardino - formato cm 30 x 30 twitter

 


 

Libro d'artista

Libro d'artista 2018 twitter

 


 

2018

DIALECTIKE'

Dal 9 Novembre 2018 all' 8 dicembre 2018;

 


Opere esposte

Elios

"Elios - tecnica mista cm 21 x 43 - 2018 twitter


Erebo

"Erebo - tecnica mista cm 21 x 43- 2018" twitter


 

LAVORO ARTE SOCIETA'

 


Opere esposte

E il treno va

"...e il treno va - acquaforte e acidatura diretta mm 300 x 210 - 2012 twitter

 


ITALIAN – IRISH CONNECTION

Dodici sono gli artisti irlandesi appartenenti al gruppo Cork Printmarkers selezionati

da Anne Hodge, direttore del dipartimento Prints and Drawingns della National Gallery of Ireland.

Altrettanti quegli italiani scelti da Giorgio Marini, già vice direttore del gabinetto delle stampe

degli "Uffizi" di Firenze

L'anteprima della mostra a Villa Benzi Zecchini di Caerano di San Marco (TV) (aprile 2018)

La sua seconda tappa alla Biblioteca Universitaria di Sassari.(maggio 2018)

Le mostre in Irlanda alla Crawford Art Gallery di Cork ( 21 giugno – 18 agosto 2018)

proseguirà al Garter Lane Arts Centre Di Waterford ( 30 agosto – 21 settembre 2018)


Opere esposte

immergersi

"Immergersi - acquaforte, bulino, cera molle su zinco mm 320 x 320 - 1994 twitter

 


Opere esposte

mmersione del nuotatore di Kertész

"Immersione del nuotatore di Kertész - Acquaforte , morsura aperta su zinco cm 500 x 320 - 1996 twitter

 


SEGUENDO I SENTIERI DEL ROSSO

twitter


Opere esposte

dee di fiori si fingono nuvole

"Autunno - olio su tela cm 50 X 50 - 2018 twitter

 


ANIMA MUNDI

Palazzo Luigi Einaudi - Chivasso

 

twitter


twitter

Scarica il catalogo in PDF Scarica il catalogo

 


IMPRONTE D'ARTISTE

Civica Galleria d'arte contemporanea Filippo Scroppo - Torre Pellice

twitter


Opere esposte

dee di fiori si fingono nuvole

"dee di fiori si fingono nuvole - olio su tela cm 60 X 80 - 2008 twitter


 

2017

 

IMBIANCHINI E ARTISTI A PALAZZO

Mostra d'arte

twitter


Opere esposte

Incendio boschivo

"Incendio boschivo" - olio su tela cm. 120 X 80 - 2006 twitter

 


GRAFICHE DIVAGAZIONI

Tecniche e stili dell'arte grafica in Bulgaria, Italia e Macedonia

twitter

Opere esposte

ricordo marino

"Ricordo marino" - acquaforte - mm 300 X 500 - 1999 twitter

 

 

 


 

ricordo marino VI

"Ricordo marino VI" - acquaforte - acquatinta - mm 300 X 500 - 2016 twitter


 

SU Anni precedenti

 


Biografia:
Elisabetta Viarengo Miniotti è nata a Torino dove vive e lavora.
E’ diplomata al 1° Liceo Artistico ed ha frequentato l’Accademia Albertina allieva di Giacomo Soffiantino
e a Venezia ha frequentato il Corso Internazionale di Incisione Sperimentale alla guida di Riccardo Licata.
Le sue opere si trovano collocate in raccote pubbliche e private in tutto il momdo tra le quali:
Bagnacavallo”Gabinetto delle Stampe Antich6 e Moderne”, Volgograd “Museum Of Fine Art”, Malbork “Muzeum Zancowe”, Torino “MAU Campidoglio,
Ceresole Reale “Cà dal Meist” e “Rifugio Massimo Mila”, Gravere “La Pita”, Oulx “Museo all’Aperto”, Monasterolo di Cafasse “Via Crucis”,
Avigliana “Pilone a Casa Peirale” e “Gabinetto delle Stampe Dante Selva”,Moncenisio “Cappella S. Giuseppe – Via Crucis”,
Asti “Palazzo di Giustizia”, Milano “Raccolta Civica Bertarelli”, Susa “Palazzo Comunale – Palio di Susa”,Roma “C.P.O. – Centro Preparazione Olimpica”,
Cerreto “Muri Maestri”, Torino “ Istituto Bancario San Paolo”, Torino “Museo della Sindone”, ecc….
Presentazioni e recensioni:
T. Aime, D. Allosio, C. Beccaletto, P. Bellini, P.P. Benedetto, V. Bottino, G. Brezzo, S. Calabrese, F. Caresio, Chen Li, E.
Chiesa, K. Chiono Reisovà, G. Cordero, M. Damasio, F. De Bartolomeis, G. D’Angelo, F. De Caria, E. Di Martino, J. Dogliani,
A. Dragone, P. G. Dragone, F. Fanelli, M. Boido Faussone, G. A. Farinella, G. Favro, R. Guasco, S. Innocenti, P. Levi, P. Mantovani,
G.G. Massara,A. Mistrangelo, N. Mura, S. Nota, P. Nesta, P. G. Ostili, M. Palumbo, C. Pellegrino, T.Polastro, B. Quaranta,
D. Ribella, A. Rodolico Gariglio, M. Salvati, G. Schialvino, P. Sejournant, G. Soffiantino, A. Spinardi, D. Taverna, G. Trentin,
F. Triaco Fabrizi, F. Varallo, G. Viarengo, D. Vighetti, B. Zancan, ecc.
Principali presenze su invito a rassegne nazionali e internazionali di grafica:
1983 “IV Biennale di Incisione Italiana” - Cittadella 1984 “Rassegna di Grafica” - Sao Paolo 1985 “Incisione del Novecento in Piemonte” - Torino
1987 “Premio Internazionale Biella per l’Incisione 1987” - Biella (presente anche nel 1993) 1989 “Grafica al Femminile” - Susa 1992 “Antologia dell’Incisione Piemontese Cap. VIII” - Mondovì
1993 “Gabinetto delle Stampe Antiche e Moderne” - Bagnacavallo 1996 “Strade di uomini e di Arte – La via Francigena” - Moncalieri (TO) 1998 “Aspetti dell’Incisione oggi in Italia” - Gaiarine (TV)
“Realtà viva dell’Incisione” - Santa Croce sull’Arno (PI) 1999 “Incisori Ex libristi Piemontesi – Il Principe Eugenio, un condottiero dalla visione europea” Torino
1999 “4° Rassegna Nazionale della Calcografia Contemporanea – Bianco e Nero” - Modica “Mostra repertorio della Xilografia Italiana dal 1947 al 1999” - Firenze
1999 “IV Biennale di Grafica “ Sant’ Elpidio a Mare (AP) “I° Triennale Nazionale di Incisione Città di Chieri” - Chieri (TO) 2000 “Biennale dell’Incisione Contemporanea Italia Slovenia - Mirano (VE)
2001 “Petites Gravures sur le thème des cartes a jouer » - Issy Les Moulineux (F) « Segni di Torino  - Incisioni” - Bruxelles 2002 “I° Biennale Exlibrisu Wspolcisnego” - Malbork
“2° Biennale dell’Incisione Italiana Città di Campobasso” - enel 2008 V Biennale 2002 “Il segno Inciso” - Ostra Vetere (AN) “In foglio” - Piscina (TO) 2003 “Grafica Contemporanea Italiana” - Budapest
2003 “7° Biennale di Grafica Città Di Castelleone” - Castelleone 2005 “Dialoghi informali” - Sant Ambrogio (TO) 2007 “La Sacra vista da…” Sant Ambrogio (TO) “Spirito olimpico Italiano – XXIX Giochi Olimpici” - Pechino
2008 “Cesare Pavese – 25 ex libris” - Santo Stefano Belbo 2009 “IV Biennale Nazionale d’Incisione Giuseppe Polanschi” - Cavaion Veronese 2010 “Parole e immagini per ricordare Ennio Flaiano” - Ancona
2011 “Cinquant’anni di Italia ’61 – Ricordi Xilografici” - Torino 2012 “Il segno forte” - Torre Pellice

Vai alle pagine dedicate alla mostra
Elisabetta Viarengo Miniotti mail@eviarengominiotti.com